secondorizzonte spazi della scrittura è un sito “ospitale”, aperto a chi scrive e a chi legge, a chi vorrebbe scrivere e a chi sente il desiderio di dire quello che la lettura ha suscitato in lui. Sia che i testi che si propongono siano racconti e romanzi, poesia, diari, saggi e articoli. Sia che si tratti di pensieri e giudizi, venuti dal leggere e rileggere cose vecchie e nuove, o di considerazioni, spunti, citazioni, suggerimenti di lettura su quello che ci sta a cuore: lo scrivere. Leggi tutto


***

 

 

“Man mano che passa il tempo, trovo sempre più fastidio, insofferenza, per chi grida e urla, togliendo spazio al ragionamento. Anche quando la pensa come me.”
Lo “spirito dei tempi” nel primo racconto di un nuovo autore.

 

 

 

***

Un ricordo in forma di racconto: tra i nuovi testi pubblicati in secondorizzonte da Maria Grazia Fontana, un incontro con Umberto Stefani, il “libraio lettore” scomparso poche settimane fa, pochi giorni dopo aver presentato il suo ultimo libro.


“Gli altri si vantino per le pagine che hanno scritte; io vado orgoglioso per quelle che ho lette.”
(Jorge Luis Borges)

… un libro a settimana

Il ’68 e la sua eredità ambigua, e necessaria

Paolo Pombeni
Che cosa resta del ’68
(Il Mulino 2018)

L’avventura colta e avvincente di un linguista

Andrea Moro
Il segreto di Pietramala
(La nave di Teseo 2018)

Emilia, elefante spaesato e gentile

Arto Paasilinna
Emilia l’elefante
(Iperborea 2018)

Nati per guardare e ascoltare il mondo

Durian Sukegawa
Le ricette della signora Tokue
(Einaudi 2018)

clicca qui per andare agli altri appunti di lettura



“La scrittura è fatta per crescere. Come una foresta, o come una casa che s’innalzi…
“Scrivere significa sostenere l’incertezza per anni, a volte lavoro e piango pensando che non arriverò…
“Il romanzo non è significativo perché ci presenta il destino di altri, ma perché nella…