“La solitudine è una condizione indispensabile per colui che scrive…”

17/02/2019 | Scritto da Carlo Simoni

“La solitudine è una condizione indispensabile per colui che scrive. La solitudine può non essere un ritiro sulla montagna o nel deserto, la si può vivere anche in mezzo agli altri. Ma l’atto dello scrivere è, sì, un atto assolutamente solitario.”

(Mario Luzi)

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0 I commenti in questo articolo sono chiusi, ma puoi trackback.